Latina-Anzio, le pagelle: finalmente Olivera. Cittadino sempre decisivo

di Marco Ferri
articolo letto 832 volte
Foto

MALTEMPI 6: Respinge sui piedi di De Francesco un tiro non irresistibile, ma l'ex di turno lo grazia evitando al match di assumere una piega diversa. Per i 90 minuti (recupero compreso) restanti è, di fatto, spettatore non pagante. 

MILIZIA 6: Annulla un La Terra che, di fatto, fa poco per rendergli la vita difficile. 

LAGNENA 6,5: Sfiora il gol in avvio e sbroglia due situazioni complicate con altrettante chiusure in anticipo su Velocci. Blinda un reparto che in casa continua a concedere poco o nulla.

COSSENTINO 6,5: Ha il merito di mettere in discesa una partita che poteva rievocare fantasmi recenti, confermando la sua pericolosità nelle proiezioni offensive. L'incornata con cui fredda Rizzaro gli vale la terza gioia stagionale e la prima al Francioni.

ATIAGLI 6: Trova tracce interessanti all'interno di una partita che lo vede, almeno nelle fase iniziali, soffrire la verve del giovanissimo Di Fazio. 

BARDINI 6: Non sembra nella condizione che gli si è riconosciuta fino a un mese e mezzo fa (Torneo di Viareggio e infortunio alla caviglia rappresentano più di semplici attenuanti), ma il piccolo trotto su cui si dipana la partita non accentua le difficoltà. DAL 38' S.T. ALARIO S.V.:

OLIVERA 7: Gol a parte, finalmente si rende protagonista di una prestazione degna della sua fama. Agevolato dai ritmi del match, ha gioco facile nel mettere la sua qualità al servizio dei compagni in ogni singola giocata.

CITTADINO 7: Due assist vincenti (Cossentino e Olivera i destinatari) e un gol sfiorato, negato solo a un gran riflesso di Rizzaro, per confermarsi il giocatore più determinante della gestione Pascucci. DAL 42' S.T. BARBERINI S.V.: Quattro mesi e mezzo dopo si ripresenta con la stessa fame con cui aveva lasciato i compagni lo scorso 3 dicembre. Entra nell'azione della rete di Iadaresta. Bentornato

TRIBUZZI 6: Si muove bene ricavandosi spesso lo spazio per arrivare al tiro. Gli manca solo il gol. DAL 31' S.T. NATALE 6,5: Propizia la ventitreesima rete stagionale di Iadaresta permettendo al bomber casertano di ritoccare il record personale.

IADARESTA 6,5: Bomber nel DNA, festeggia la rete del 3-0 esultando come se interrompesse un digiuno di un anno. E invece non segnava da due settimane..DAL 45' S.T. CIFRA S.V.:

PALAZZO 6,5: Il pezzo di bravura che regala nell'extra-time del primo tempo meriterebbe miglior fortuna. Il palo gli strozza l'urlo in gola certificando un momento non particolarmente felice soltanto sotto il profilo realizzativo. DAL 22' S.T. PAGLIAROLI S.V.:


Altre notizie
Giovedì 13 Settembre
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy